USSM Unione svizzera dei soldati di montagna

UPA1 UPA10
Raetia S.GOTTARDO

Ritratto

Sulla fondazione dell’USSM

In base all’articolo 3 degli statuti, l’Unione Svizzera dei Soldati di Montagna (USSM) è l’organizzazione base degli attivi ed ex appartenenti a tutte le specialità di montagna dell’esercito svizzero come pure gli assolventi di corsi di alpinismo militare. Essa rappresenta i suoi soci nei confronti delle autorità e del pubblico. Si prefigge di promuovere lo spirito di solidarietà e di cameratismo e di sostenere, in base alle sue possibilità, l’inserimento qualitativo e professionale dell’istruzione delle truppe di montagna.

All’USSM sta molto a cuore la collaborazione con organizzazioni civili nell’ambito del soccorso in montagna, perciò sussistono collegamenti con il Club Alpino Svizzero, la REGA, gli istituti di ricerca, la protezione della natura, Gioventù e Sport, ecc., con i seguenti scopi:

  • tecnica alpina unitaria,
  • griconoscimento reciproco delle guide alpine,
  • soccorsi in montagna coordinati,
  • protezione della montagna,
  • sviluppo delle tecniche alpine, di soccorso e della medicina,
  • promozione dell’alpinismo giovanile,
  • uso economico del materiale.

 L’USSM è affiliata alla Federazione Internazionale dei Soldati di Montagna (IFMS). Assieme alle federazioni di altre nazioni contribuisce notevolmente alla promozione della pace internazionale. Mantiene pure stretti contatti con le truppe di montagna di altri paesi e le associazioni civili corrispondenti.

L’USSM è ideologicamente legata al Centro di Competenza dell’Esercito per il Servizio in Montagna di Andermatt (Cen comp S mont Es), l‘ antico CICM. Il compito e il valore di questo centro per quanto concerne il servizio in montagna è ancorato nel concetto direttivo di Esercito XXI. Il centro è competente per la sicurezza, l’istruzione e un mantenimento idoneo e efficiente dell’impiego delle truppe di e in montagna.

L’USSM è affiliata alla Conferenza nazionale delle organizzazioni militari mantello (CNOM).

Statuti dell’USSM

Gli statuti possono essere trovate a questo link.

Scopo dell’USSM

Già da molti anni appartenenti alle truppe di montagna delle diverse regioni della Svizzera e assolventi dei corsi di alpinismo militare espressero il desiderio di curare l’esperienza cameratesca acquisita durante il servizio. Si formarono gruppi di singoli ed associazioni come per esempio l’Union des Patrouilleurs Alpins 10 e 1, Pickel und Ski, Veteranen Alpinstab St Gotthard, ed altri. L’idea di unirsi su base nazionale si presentò più volte nel passato, purtroppo senza risultati concreti. Fu in occasione del 25o anniversario del Centro d’Istruzione per il Combattimento in Montagna di Andermatt, che ufficiali attivi delle grandi formazioni presero contatto con i gruppi e le associazioni sopramenzionate. Nel frattempo si formò il comitato provvisorio dell’USSM, il quale prese tutte le iniziative concernenti la vera fondazione.

Da tempo i cdt del Cen comp S mont Es di Andermatt (l‘ antico CICM) curavano dei continui contatti con analoghe scuole d’altre armate. Nel 1985 l’Italia, la Francia, l’Austria, la Germania, gli Stati Uniti d’America e il Giappone fondarono la Federazione Internazionale dei Soldati di Montagna (IFMS). Nel 1992 si tenne ad Andermatt il settimo congresso della IFMS ed in questa occasione la Svizzera entrò a far parte come membro. In un primo tempo si trattò solo di una adesione provvisoria poiché quella definitiva prevede l’unione nazionale dei soldati di montagna.

Nell’autunno del 1994 finalmente venne fondata l’Unione Svizzera dei Soldati di Montagna. Si apre così la via per una profonda e cameratesca collaborazione fra i soldati di montagna con contatti a livello nazionale e internazionale nonché un grande sostegno all’istruzione del servizio in montagna per il nostro esercito.